Privati

Ogni abitazione (casa, villa o appartamento) può essere soggetta a tentativi di infrazione da parte di malintenzionati. Come è possibile evitare ciò? Grazie all'installazione di impianti di videosorveglianza e/o antifurto.

Antifurto

Un sistema di allarme si compone di:

Centrale: il suo scopo è quello di gestire l’impianto e rilevare malfunzionamenti;
Sensori: avvisano la centrale della rilevazione facendo scattare l’allarme;
Sirene: mettono in contatto il proprietario dell’immobile o la polizia;
Chiavi, telecomandi, tastiere: componenti utili al funzionamento del sistema di antifurto.

Possiamo avere diverse tipologie di antifurto. Si parla di antifurto: centralizzato, wireless e sistemi di videosorveglianza.

I centralizzati sono sistemi di sicurezza basati sulla presenza di centraline, o di dispositivi per l’attivazione e la disattivazione dell’allarme. Questi sistemi possono prevedere l’attivazione a zone.
La tipologia di antifurto più semplice da applicare è quella degli allarmi senza fili o wireless. La loro caratteristica è che i dispositivi comunicano tra loro grazie alla tecnologia ad onde radio e a codici di sicurezza ad elevato grado di protezione.

L’allarme può essere: esterno, interno e perimetrale.

L’allarme interno permette di controllare la zona interna della casa grazie a due sistemi. il primo collegato a porte e finestre ed il secondo formato da fotocellule interne. Quello esterno comprende tutta la zona esterna fino alle recinzioni. Infine, l’allarme perimetrale agisce su tutto il perimetro della casa.


Tipologie di allarme

allarme-interno

Interno

Allarme-esterno

Esterno

Allarme-perimetrale

Perimetrale

Per avere un sistema di sicurezza completo ed efficace, oltre ad un impianto d’allarme, la vostra abitazione dovrebbe essere dotata anche di un impianto di videosorveglianza.

Attraverso l’installazione di telecamere è possibile monitorare l’interno o l’esterno della propria casa. Un impianto di videosorveglianza è un buon deterrente e può essere d’aiuto anche nel momento in cui la vostra abitazione abbia subito un tentativo di furto.

Esistono molteplici tipologie di telecamere per vari usi e con diverse risoluzioni.

Le nuove innovazioni tecnologiche offrono svariate soluzioni di natura tecnica per poter implementare impianti di videosorveglianza che si prestino ad ogni tipo di richiesta.
Sul mercato sono presenti soluzioni ad elevate prestazioni. Queste sono in grado di essere immediatamente percepite da terzi, esaltando la componente di deterrenza; oppure apparecchiature occultabili, che conseguono maggiori risultati nella raccolta di prove documentali.

Tipologia di telecamere

Le telecamere possono essere: fisse montate su staffa, dome, mini-dome, speed-dome, a infrarossi con illuminatori e occultate. Le immagini riprese possono essere visualizzate su: monitor tradizionali, monitor LCD di ogni tipo di formato. Inoltre, possono essere visualizzate anche su dispositivi portatili, come ad esempio gli i-Phone.

Videosorveglianza

Normativa sulla privacy

Nel corso degli anni è stata modificata la normativa che regolamenta i sistemi di videosorveglianza. Essendo questi sistemi strumenti invasivi si è voluto tutelare il diritto alla privacy, attraverso norme che ne regolino lo sviluppo e l’installazione
Le norme in questione discendono dalla Direttiva Comunitaria 95/46/CE e l’ultimo aggiornamento risale all’8 aprile 2010. Attraverso queste vengono regolate le garanzie da fornire ai soggetti terzi, in particolare a coloro che passano in aree in cui sono attivi impianti di videosorveglianza, e i limiti ai tempi di conservazione dei dati raccolti.

Con una nostra consulenza saremo in grado di aiutarvi a capire quali sono le vostre esigenze e a fornirvi una soluzione studiata su misura.
Controllo eventi

Vuoi ricevere messaggi in tempo reale sul tuo dispositivo?

Con l'app GNotify gli eventi trasmessi dalle singole installazioni vengono ricevuti tramite notifica push e possono essere allarmi oppure segnalazioni tecnico diagnostiche. GNotify consente di ricevere eventi da un numero illimitato di periferiche e l’Utente potrà richiedere la visione immediata delle immagini registrate cliccando sull’evento selezionato.
Google-play-logo
itunes-app-store-logo